Regalare i soldi conviene! Questa si' che e' una scoperta scientifica rivoluzionaria.

La legge fondamentale dell’universo e' l’ironia.
Per millenni milioni di esseri umani hanno compiuto atti abominevoli per conquistare ricchezze spropositate senza sapere che cosi' facendo si procuravano una morte prematura.
La storia e' piena di scemi che si suicidavano seguendo mode idiote. I patrizi romani furono sterminati dall’abitudine di bere vino in bottiglie di piombo. Aveva un buon sapore ed era una raffinatezza che solo i ricchi potevano permettersi. Peccato che fosse mortale.
La nobilta' veneta del 600 fu sterminata dalla moda di mangiare in piatti di peltro.
Ma oggi sappiamo che al di la' di questi eccessi e' proprio la ricchezza che fa male alla salute. Se si leggono le statistiche dell’Oms sulla durata della vita umana, suddivise per categorie professionali, si scoprono informazioni affascinanti.
Se e' vero che i poveri nel terzo mondo campano raramente oltre i 40 anni e' anche indiscutibile che i piu' ricchi del mondo non sono la categoria umana che vive piu' a lungo.
Sono maggiormente longevi gli scienziati e gli artisti che, seppure benestanti, non possono generalmente permettersi il jet privato. Al di sopra di un reddito di 50.000 euro all’anno (forse anche meno) il fattore che determina la durata della vita e' la possibilita' di continuare a svolgere un’attivita' intellettuale creativa anche in eta' avanzata e avere una vita sociale ricca di contatti e soddisfazioni. Essere dei riccastri odiati da tutti e costantemente sotto stress perche' sempre intenti a fregare qualcuno non fa per niente bene alla salute.
Parecchie ricerche dimostrano poi che altri fattori che allungano l’esistenza sono la propensione a non incazzarsi inutilmente, la giovialita', l’amicizia, la passione per la convivialita' e l’ottimismo.
E ormai e' dimostrato pure che baciarsi con amore provoca una verticalizzazione dell’efficienza del sistema immunitario.
Questo accade perche' le attivita' emozionanti e piacevoli, l’ottimismo, il ridere e il giocare, causano meravigliose scariche di endorfine, le droghe prodotte dal nostro cervello che ci fanno sentire bene e rendono piu' efficienti le nostre funzioni fisiologiche.
Ed e' tutta roba che ti perdi se il tuo unico scopo esistenziale e' accumulare un altro miliardo di euro che poi non ti serve a un bel niente perche' hai gia' tutto. Come disse uno dei fratelli McDonald quando decise di vendere la McDonald, negli anni ‘50, per ritirarsi a fare la bella vita, non c’e' niente che puoi comprare con 20 milioni di dollari che non puoi comprare con 10 milioni di dollari.
Insomma, essere ricchi e cattivi e' una stronzata.
Ti fa crepare prima e ti fa vivere male.
Ed e' meraviglioso il fatto che ormai sia una verita' scientifica inoppugnabile che il nostro sistema economico, basato sulla sopraffazione, non danneggia solo i sopraffatti ma anche i sopraffattori.
Ogni anno nel mondo muoiono dieci milioni di persone di fame.
Ma ne muoiono 100 milioni perche' hanno mangiato troppo.
Questo dato e' il simbolo dell’insensatezza di questo modello sociale.
Il colpo di grazia al sistema mentale ed economico del capitalismo moderno lo ha dato la scoperta che l’essere umano e' strutturalmente generoso e che la generosita' ha un effetto benefico strabiliante sia sul sistema immunitario che sulla produzione di endorfine.
Regalare e' fisiologicamente e non solo psicologicamente un’azione benefica.
E chi gode i maggiori vantaggi non e' il destinatario del regalo ma la persona che lo offre.
Cioe' dovrebbe essere chi da' il regalo a ringraziare. Se i nostri medici si aggiornassero veramente, invece di gozzovigliare nei convegni-vacanza offerti dalle multinazionali farmaceutiche, inizierebbero a prescrivere sul ricettario medico: fare un regalo tutti i giorni dopo i pasti.
Pensi che sia una follia quel che sto dicendo?
Attenzione, perche' questa tua convinzione irrazionale rischia di accorciarti la vita. Forse e' meglio che ti informi se sto dicendo cazzate.
Perche' se non dico cazzate ti conviene correre a fare regali.
Pensa a tutti questi stronzi corrotti che continuano a ridurre a brandelli l’Italia quando scoprono che essere cosi' avidi gli sta facendo a pezzi il fegato…
Io trovo divertente che siano loro stessi a darsi da fare per togliersi dalle scatole alla svelta.
E per fortuna qualche straricco inizia a capire che l’ansia di possesso e' peggio dell’inquinamento urbano, provoca stress e accorcia la vita.
E’ per questo che Bill Gates ha regalato 30 miliardi di dollari, quando al cambio in lire facevano quasi sessantamila miliardi… Una cifra di denaro spaventosa.
Ma gli ha fatto veramente bene alla gastrite.
E non ha caso si sta sviluppando una nuova categoria di super ricchi che hanno fatto i soldi fitti regalando: Google ti da' le informazioni in omaggio e anche la casella di posta elettronica, Faceboock e' gratis, YouTube e' gratis. Questi si' che sono imprenditori intelligenti: si arricchiscono regalando e questo ha oltretutto un effetto prodigioso sul loro fegato.
Ben presto chi si e' arricchito sfruttando i lavoratori e non pagando le tasse sara' considerato un poveraccio, un tossicomane di avarizia consumato dalla sua droga. Gente al margine della societa'.
Poveri ricchi che si suicidano buttandosi nell’oro con una pietra legata al collo.

Jacopo Fo

Se vuoi leggere un po’ di ricerche sui benefici fisiologici del regalo clicca qui

Sull’effetto dell’ottimismo sulla durata della vita

Sul rapporto tra amore e durata della vita

Sull’effetto del sorriso

L’amicizia fa vivere piu' a lungo


Commenti

 

E la generosità va anche di moda: ne parla anche trendwatching.com:

http://trendwatching.com/trends/generationg/

ciao

marco

Buonasera, proprio nel pomeriggio ho fatto un regalo, quello che dice JACOPONE FO l'ho provato sulla mia pelle, anche se sinceramente ne ero già a conoscenza, è stata una scarica di EMOZIONI E SENSAZIONI uniche nel suo genere, in effetti regalare fa bene di più alla persona che regala e non a chi riceve. Grazie JACOPO di esserci.
Michele Melchiorre.
Sale del mondo