Lo sviluppo attraverso l'istruzione: i kit scuola di Fratelli Dimenticati

Facebook Instagram TikTok YouTube Twitter Jacopo fo english version blog

RESTIAMO IN CONTATTO!

Lo sviluppo attraverso l'istruzione: i kit scuola di Fratelli Dimenticati

Carissimi,
questa settimana lasciamo la parola alla Fondazione Fratelli Dimenticati per un progetto che prevede la possibilità di regalare un kit scuola a un bambino che vive in estrema povertà, consentendogli di studiare e di migliorare le proprie condizioni di vita. 
Se pensi che l’istruzione sia costosa non conosci il prezzo dell’ignoranza. 

Ci parla Padre James Vadakeyil della Diocesi di Bongaigaon
La storia che abbiamo deciso di raccontarvi oggi è quella di Arothi Narzary, una ragazzina indiana di 11 anni. Una bambina che ha conosciuto la brutalità della guerra, ma che ha avuto la possibilità di cambiare la propria vita grazie al programma di Sostegno a Distanza della Fondazione Fratelli Dimenticati Onlus. 
Arothi Narzary vive in Assam, uno stato situato nell'estremo Nord-Est dell'India. In questa zona la gran parte della popolazione è costituita da indigeni, appartenenti a moltissime etnie differenti. Arothi Narzary appartiene alla popolazione Bodo, l'etnia più numerosa di tutto l'Assam.  
Vive nel villaggio di Nazaribil, nella parrocchia di Soraibil, distretto di Kokrajhar. Da più di 30 anni questa zona è teatro di violenti scontri etnici fra i Bodo e altre tribù indigene, in lotta fra loro per rivendicazioni territoriali. Questa guerra ha causato negli anni migliaia di vittime e innumerevoli sfollati. Il villaggio di Nazaribil si trova in un'area militarizzata, in cui chi viene da fuori ha paura a mettere piede. Rapimenti, estorsioni e omicidi sono all'ordine del giorno. Non ci sono attività di sviluppo e la maggior parte della popolazione vive in estrema povertà.
I genitori di Arothi Narzary avevano la fortuna di possedere un piccolo appezzamento di terra e lavoravano come agricoltori. Non guadagnavano molto, ma riuscivano a produrre quel tanto che bastava per non dover patire la fame. Arothi viveva con loro e con i suoi due fratelli maggiori. Erano una famiglia felice finché...

CONTINUA A LEGGERE CACAO DEL SABATO