EcoFuturo, Festival dell'Ecotecnologie e dell'Autocostruzione

Facebook Instagram TikTok YouTube Twitter Jacopo fo english version blog

RESTIAMO IN CONTATTO!

EcoFuturo, Festival dell'Ecotecnologie e dell'Autocostruzione

Carissimi,
l’estate sembra essersi dimenticata di noi, qui nelle colline, ma in fondo non ci dispiace troppo visto che siamo in iperattività per le ultime fasi organizzative del primo Festival delle Ecotecnologie e dell'Autocostruzione chiamato EcoFuturo, e il fresco aiuta alla concentrazione.
L’altro giorno Stefano Bertea, capoorganizzatore, coordinatore, addetto al morale, problem-solver, cuoco, idraulico, elettricista, falegname e un sacco di altre cose, è arrivato al capannone di Merci Dolci con una tavola di legno lunga tre metri e alta uno dove ha inchiodato sette fogli per segnare il programma delle varie giornate.
“Scrivi a matita” ha ordinato a Silvia, capo della segreteria organizzativa e unica componente della segreteria organizzativa stessa. Silvia ha timidamente fatto osservare: “Ma dei magnifici post-it?” al che Stefano ha risposto “Quelli volano” e la questione si è chiusa lì, Silvia ha preso in mano la matita.
Maria Cristina dalla sua postazione di regia con computer, due video, iPad, iPhone e una serie di altre diavolerie elettroniche chiede timidamente: “Ma fare un bel file Excel?”, cassata immediatamente, troppo virtuale la Nostra Signora della Tecnologia.
Dopo un paio di rovinose cadute della tavola (per altro pesantissima) pare che ora sia solida e i fogli si stanno riempiendo di appunti.
In questo momento Simone, web master, direttore editoriale di Ecotecno e di Cacao, sta dicendo al telefono a Michele Dotti, autore di un sacco di libri, adrenalinico organizzatore di eventi, pietra fondamentale di questo Festival, che Domenico Finiguerra, ex sindaco di un Comune Virtuoso e promotore della campagna “Stop al consumo del territorio” potrebbe essere ospite del festival il giorno 29 luglio con una sua conferenza e la partecipazione a una tavola rotonda (ora che sia proprio rotonda non lo garantiamo... va bene lo stesso un tavolaccio rettangolare o ancora meglio un bel pratino all’ombra di un olivo?).
Io dalla mia postazione ad angolo ascolto, mi hanno affidato il ruolo di jolly durante il Festival, non ho ancora capito bene di che si tratta ma adoro le sorprese.
La settimana scorsa Silvia ha intervistato Gunter Pauli, economista, imprenditore e scrittore belga, iniziatore della Blue Economy.
Laureato in economia all'Università Sant'Ignazio di Loyola in Belgio, ha fondato la "Zero Emissions Research Initiative", rete internazionale di scienziati, studiosi, ed economisti che si occupano di trovare soluzioni innovative, progettando nuovi modi di produzione e di consumo a minor impatto ambientale.
E che cosa ci ha raccontato Pauli? Beh, un sacco di belle cose che potrete sentire al Festival dal 26 luglio al 2 agosto, ma intanto vi anticipo almeno l’inizio...

CONTINUA A LEGGERE CACAO DEL SABATO