Lo sapevate che? Nozioni inutili

Lo sapevate che?<br />Rubrica di nozioni inutili

La prima telefonata col cellulare

Il 3 aprile 1973 Martin Cooper, direttore della ricerca alla Motorola, fece la prima telefonata della storia con un cellulare. Utilizzò il prototipo dello StarTac e non fece mai mistero di essersi ispirato al comunicatore in uso nella prima serie televisiva di Star Trek.
Da allora e' tornato sul suo pianeta.


Spiriti e sacrifici intimi

In Malesia, per ingraziarsi gli antenati, si sacrifica di tutto: frutta e verdura, monili, statue, finte monete, modellini di auto, mobili, elettrodomestici e anche biancheria intima.
E' infatti opinione comune che tutti questi oggetti verranno utilizzati dai defunti e da qui la necessita' di vestire anche le parti basse.
In occasione del Festival Qing Ming sono stati venduti 5mila tanga leopardati.

(Fonte: Repubblica)


Cervelli a basso consumo energetico

Libri di Jacopo Fo Diventare Dio in 10 mosse www.commercioetico.itIl cervello umano, nonostante miliardi di neuroni, di pensieri, di comandi inviati ogni giorno a tutte le parti del corpo, compresi cuore e polmoni, e' sorprendentemente "a basso consumo energetico": 12 watt, piu' o meno la stessa energia contenuta in due banane, o quella impiegata per far funzionare la lucina interna di un frigorifero.
Nel loro saggio "Welcome to your brain", gli scienziati inglesi Sandra Aamodt e Sam Wang, svelano altre chicche del nostro apparato cerebrale: costituisce solo il 3% del peso corporeo complessivo, alcuni non lo usano.

(Fonte: AGI, segnalata da Davide Calabria)


La creatura vivente piu' vecchia finora scoperta

E' una vongola oceanica (Arctica Islandica) che avrebbe tra i 405 e i 410 anni di eta'. E' stata trovata da scienziati gallesi presso le coste dell'Islanda.
Il segreto della sua longevita'? Aver scampato il risotto per tutta la vita...

(Fonte: Ansa)


Il secondo settore industriale piu' inquinante, dopo il petrolio, sarebbe il cinema.

LO SAPEVATE CHE
Rubrica di nozioni inutili

Il secondo settore industriale piu' inquinante, dopo il petrolio, sarebbe il cinema.
Una ricerca dell'Universita' della California ha infatti analizzato l'impatto ambientale dei set cinematografici e televisivi di Hollywood, scoprendo che spesso acciaio, carta, legno e plastica non vengono smaltiti correttamente.
In piu' c'e' il consumo di energia, diventato spropositato dopo l'avvento degli effetti speciali.
Il prossimo Mission Impossible dovra' essere biodegradabile.


Gli squali sono pericolosi? Meno dei castelli di sabbia

Lo rivela un'indagine del giornale inglese The Guardian. Negli Stati Uniti dal 1990 a oggi 16 decessi sono stati causati dalle buche scavate nelle spiagge per costruire i castelli di sabbia, contro i 12 causati da attacchi degli squali.
L'allarme sarebbe ormai talmente elevato da aver costretto alcune amministrazioni a dare ordine ai bagnini di bloccare simili costruzioni.
L'importante e' non costruire castelli di sabbia con intorno un fossato infestato di squali, la morte e' certa!


La nascita del Bancomat

Il 27 giugno 1967, in una banca di Enfield, Gran Bretagna, faceva la sua apparizione il Bancomat.
Un primo prototipo era gia' stata presentato, e subito ritirato, in America nel 1939; la nuova versione, piu' piccola ed efficiente, e' stata messa a punto dall'inventore inglese John Sheperd-Barron, oggi 82enne e baronetto, che ebbe l'idea mentre faceva un bagno.
"Volevo che ci fosse un modo per avere a disposizione il mio denaro in qualsiasi parte del Regno Unito e del mondo - ha dichiarato - cosi' ho pensato ai distributori automatici di cioccolato e ho proposto alla banca Barclays qualcosa di simile, ma per i contanti. Mi hanno fatto firmare un contratto all'istante".

(Fonte: Corriere.it)


Lo sapevate che... Rubrica di nozioni inutili

Anche gli scarafaggi hanno una memoria
E sono quindi in grado di “apprendere” come altri animali e gli esseri umani. Lo dimostrerebbe una ricerca pubblicata sulla rivista Public Library of Science. Pensateci la prossima volta che ne schiacciate uno, potreste aver ucciso un talento.
Per dovere di cronaca spieghiamo l’esperimento a cui sono stati sottoposti gli scarafaggi: ogni tanto partiva un suono e agli insetti veniva data una golosa pappa a base di zucchero. Dopo un po’ gli scienziati hanno notato che anche quando facevano partire il suono ma non davano la pappa, gli scarafaggi sbavavano lo stesso.
Da qui il fatto che hanno una memoria.

(Fonte: Reuters)