Robot sottomarino

riduttori di flussoDue scienziati israeliani hanno messo a punto un robot sottomarino in grado di "navigare" all'interno del corpo umano e colpire le cellule tumorali.
L'equipaggio e' composto da 256 giapponesi.


Commenti

Al di là della battuta dei 256 giapponesi da come avete scritto sembrava un racconto di Asimov, invece é corretto specificare che il sottomarino naviga sul fondo del mare per cercare piante con proprietà anti-tumorali, la notizia é buona ma anche se gli scienziati garantiscono di prendere solo lo spunto per nuove medicine speriamo di non essere davanti al disboscamento subacqueo dove viene prodotta la maggior parte dell'ossigeno terrestre.
Chissà se questa volta l'uomo farà meno danni...
Fonte:
http://www.repubblica.it/2006/05/sezioni/scienza_e_tecnologia/farmaci-ma...