Coda di geco

Secondo uno studio dei biologi dell'universita' di Berkeley, il segreto dell'acrobaticita' dei gechi sarebbe la coda e non le zampe come si pensava finora (http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=18489).
Secondo gli scienziati, questa scoperta permettera' di costruire nuovi robot arrampicatori e una sorta di coda meccanica, che potrebbe aiutare gli astronauti durante le passeggiate spaziali.
La Nasa, per non farsi trovare impreparata, ha gia' iniziato a distribuire
razioni pasto a base di mosche liofilizzate.

(Fonte: Repubblica.it)
Stefano Piazza