Affetti da videodipendenza? Staccate la spina

Ariel Meadows Stealling, giornalista di Seattle con un problema di videodipendenza, ha lanciato la campagna “52 Nights Unplugged”: una sera alla settimana, per un anno, stacchera’ la spina di tutti gli apparecchi dotati di monitor (computer, palmare, telefonino).
Le altre 6 sere raccontera’ le sue impressioni su sette siti internet, due blog e 15 MMS.


Commenti

ah ah ah ... le ultime due righe mi hanno fatto scompysciare dalle rysate :-)))

Giuppe

http://www.giuseppegatto.com

Io è cinque anni che non guardo più la TV, ho l'apparecchio (senza antenna) ma ci guardo solo i DVD o le cassettine, in compenso scopo abbastanza di più e sono contento così, la TV non mi manca per niente, mi manca di più il fumo (sei anni che ho smesso).

Baci

Aldo