Ridi, ridi che e' nato...

L'enigmatico e affascinante sorriso della Gioconda rivelerebbe la gioia di una donna che aveva da poco partorito: e’ quanto sostiene Bruno Mottin, storico dell'arte francese, dopo aver esaminato il dipinto di Leonardo con una speciale tecnologia tridimensionale a raggi infrarossi.
Secondo Mottin un attento esame del quadro ha rivelato che Monna Lisa indossa sull'abito un leggerissimo velo di garza. Si tratterebbe di vestito tipico dell'epoca che identificava una donna incinta o che aveva appena partorito.
“Ora possiamo affermare che il dipinto di Leonardo fu commissionato per celebrare la nascita del secondo figlio della Gioconda, il che ci aiuta a datarlo con piu’ precisione a circa il 1503".

(Fonte: rivista "Dolce Attesa")
Stefano Piazza