Le piu' bizzarre teorie mediche

Il quotidiano inglese Daily Mail si e' preso la briga di passare in rassegna le principali: ad esempio c'e' la teoria di Jarl Flensmark dell'universitá di Malmo (Svezia) secondo cui c'e' un legame tra la diffusione dei tacchi a spillo e la schizofrenia.
Sollevando il tallone, alcuni recettori nel cervello vengono stimolati di meno e tutto cio' provoca una variazione nella produzione di dopamina, sostanza nota agli psichiatri per avere un ruolo chiave nell'insorgenza della schizofrenia.
Altri esperti della Hebrew University e Hadassah Medical School, in Israele, avrebbero invece scoperto un rapporto tra la sindrome del fuso orario (jet lag) e la depressione, l'ansia e alcune particolari fobie.
D'altronde se fate tre viaggi intercontinentali alla settimana e' lecito sentirsi un po' confusi.
Dall'Universita' di Monaco arriva invece uno studio secondo cui il possesso di cani aumenta il rischio di tumore al seno. Secondo i dati raccolti dai ricercatori il 78% delle malate di tumore al seno ha avuto contatti stretti con un cane prima della diagnosi.
E cosa dire dei vermi intestinali che proteggerebbero dall'aterosclerosi?