Lo zen e l’arte di fare l’amore

 

Tratto da una storia vera, la mia...

Lo Zen e l’arte di fare l’Amore, perché nel viaggio contano le emozioni ma anche la geografia ha un suo perché...
Ti propongo di sperimentare il sesso innamorato, il sesso romantico, il sesso da ridere, il sesso delle coccole e della tenerezza, della lentezza, del guardarsi negli occhi, del mangiare assieme, del ballare, il piacere che non è solo genitale, il gioco degli abbracci, delle carezze, dello sfregamento dei nasi, delle labbra che si premono, dei baci, il piacere che ti emoziona e ti fa tremare. Ma per far l’amore bene bisogna conoscere l’anatomia del piacere.

Partecipa al corso on-line, clicca qui per maggiori informazioni!

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie