L'addio di Jacopo Fo a Franca Rame

Questa è la trascrizione del discorso che ho tenuto alla celebrazione di mia madre, Franca Rame.
Ringrazio ancora tutti per l’affetto che hanno dimostrato alla mia famiglia e a me in questo momento.

Grazie a tutti!
Per noi ieri è stata un’esperienza pazzesca: siamo stati due ore e mezza nella camera ardente con tutti questi compagni e queste compagne… e la sensazione… ecco, quello che le persone mi hanno detto è stato soprattutto che mia madre ha sempre fatto qualcosa per gli altri. Quando mia madre doveva spiegare perché si batteva contro le ingiustizie diceva: “Non posso fare altro: bisogna farlo! Non si può lasciare che degli esseri umani vengano trattati così…”.

CONTINUA CLICCA QUI


Commenti

Un abbraccio Jacopo a Te alla Tua Famiglia. Io non sono una "compagna" nel senso che non sono comunista. Non sono neppure fascista o di destra. Sono contro ogni "...ismo" che per me significa dittatura.

Ho sempre adorato i Tuoi genitori e Tua mamma in particolare. Per la Sua Vita spesa per gli altri. Si percepiva che Donna meravigliosa fosse; lo si respirava.

Sono cresciuta con gli ATTORI migliori: Franca e Dario; Toto' e i De Filippo; De Sica e la Magnani. I cartoni animati Disney e quelli Hanna & Barbera. Niente giapponesismi...

Il gramelot di tuo Papa' sembra il linguaggio di un bambino; si ride con il cuore. E io da piccola ero tutt'orecchi.

ho la raccolta dei Tuoi Genitori uscita con OGGI di un paio di anni fa. GUARDO COSA MI MANCA E PRENDO IL COFANETTO COSI' AIUTIAMO QUALCUNO CHE STA PEGGIO...

Tua mamma.... ho detto una preghiera per Lei.... e' stato il mio modo di salutarLa ancora una volta...

Se posso fare qualcosa per Voi basta che mi fai un cenno. Nel mio piccolo: Tua mamma mi ha dato tanta forza. Sarebbe un modo per ringraziarLa...

Forza e coraggio Jacopo... la vita va avanti (mio fratello manco' nel 1986... so cosa si prova)...

un abbraccio grande come il cuore di Tua mamma