Il nostro corpo produce cannabis

Facebook Instagram TikTok YouTube Twitter Jacopo fo english version blog

RESTIAMO IN CONTATTO!

Non tentate di piantarvi la marijuana in testa, non funziona cosi'! Uno studio pubblicato sul Faseb Journal ha rivelato che il nostro organismo produce sostanze simili al principio attivo della cannabis per proteggere la pelle e mantenerla sana.
“I nostri dati preclinici - ha spiegato Tama Biro, autore della scoperta - ci hanno incoraggiato a studiare come questi composti possano essere sfruttati a vantaggio della pelle. I risultati dimostrano che questi agenti possono essere applicati in modo efficace a livello locale sotto forma di crema”.
Al posto delle garze usare cartine.
(Fonte: Notiziario Droghe Quotidiano dell'Aduc, segnalata da Davide Calabria)

Fonte imm


Commenti

Tutte le sostanze che hanno un effetto sul nostro cervello si "attacano" a recettori che normalmente servono a ricevere sostanze prodote dall'organismo. Se immettiamo nel corpo una sostanza per la quale non esistono recettori, non avremmo alcun effetto: nessun effetto psicotropo, nessun effetto curativo, nessun effetto dannoso. Seplicemente verrebbe espulsa senza subire alcuna "elaborazione" da parte dell'oragnismo. Per quel che ne so io, sono stati scoperti i recettori che accolgono il THC (principio attivo della marijuana), ma on la sostanza endogena (cioè prodotta dall'organismo) che normalmente usa questi recettori. Non so nulla su altre molecole che possono far parte della pianta di cannabis. Di sicuro serve a molte cose, e non sapevo che fa bene anche alla pelle...

silviahippi