Il post-it compie 30 anni: segnatevelo su un foglietto!

E' il 1980 e negli Stati Uniti fa la sua comparsa in commercio il post-it, un foglietto adesivo giallo canarino che poteva essere attaccato e staccato piu' volte.
La speciale colla era stata inventata anni prima, nel 1968, da Spencer Silver, ingegnere della 3M, che doveva mettere a punto una supercolla ultraresistente.
Il progetto fu un fiasco, poi un giorno Spencer, parlando con il collega Art Fry, si rese conto che la sua colla superleggera avrebbe potuto avere milioni di applicazioni.
Fry era appassionato di canto ma non riusciva a tenere in ordine gli spartiti, aveva foglietti che cadevano da ogni parte e gli appunti sulle canzoni si perdevano.
Nel 1980 inizia la vendita e il successo dura ancora oggi.
Nel mondo il post-it e' disponibile in otto diverse misure, 25 forme e 62 colori. Ne servirebbero 506.880.000 per circumnavigare il pianeta.
Pochi sanno invece che anni fa ne venne trovato uno a Minneapolis, attaccato alla carlinga di un aereo. Aveva resistito a un viaggio da Las Vegas a 500 miglia orarie e 56 gradi sotto zero.
(Fonte: Repubblica)

Fonte imm