Resoconto delle attività laboratorio autostrada informatica ribelle

Il progetto riguarda l’allestimento di un sito web in grado di gestire uno scambio di banner tra siti etici. Intendiamo così unire le persone e le aziende che condividono gli stessi valori, e rafforzarne la pubblicità.

Crediamo che un sito etico sia quello che intraprende relazioni costruttive ed equilibrate tra persone, ambiente, animali e cose. Rivolgiamo quindi la nostra attenzione al commercio equo e solidale, all’agricoltura biologica, alle ecotecnologie e all’impegno sociale.

 

 

Come partecipare da casa

Il sito per lo scambio banner è in preparazione!
In questa fase raccogliamo pre-adesioni per la partecipazione al circuito di scambio banner. Quindi:

- se gestisci un sito, un blog, un forum e vuoi partecipare allo scambio banner, o se conosci qualcuno interessato, segnalaci indirizzo del sito, settore di attività, email e referente per il contatto su alcatrazlab@gmail.com o lasciando un commento in fondo alla pagina

- se vuoi aiutarci nel censimento dei siti etici contattaci tramite email o commento.

Kia, Ismaele, Luca.
indirizzo email, msn messenger e skype: alcatrazlab@gmail.com

 

Il ritorno a casa (Luca)

 E' stato salire sulla macchina.. E' stato parlare con Antonello di cosa fosse stato un mese ad Alcatraz... E' stato rivedere tutte quelle persone per strada, nei negozi, in macchina... E' stato salire sul treno guardare quei volti... E' stato incontrare Marco di ritorno da Roma... E' stato incontrare Michela... E' stato camminare per la città fino a casa... E' stato incontrare Arianna col cane... E' stato incontrare il prof... E' stato incontrare mio fratello coi rasta sotto casa... E' stato raccontare a mia madre cosa fosse watsu... E' stato raccontare a mia madre chi fossero le cuoche di quei magnifici piatti... E' stato raccontare a mio padre cosa facevamo nel bosco... E' stato raccontare a mio padre come ad Alcatraz si organizza un'assemblea... E' stato raccontare a mia sorella chi fosse la Francy del video... E' ascoltare mio fratello che ora vive a Torino... E' parlare con mio fratello di come organizzarsi in un autoimpresa... E' sapere che domani Biuf vuole fare la festa del ritorno... E' accendere il computer e vedere la foto di gruppo... E' essere esattamente nel posto in cui ero prima di partire, diverso... Ho conosciuto la Francy, Mary, Mirella, Emilia, Chiara, Luana, Valerio, Ennio, Bruno, Michele, David, Massimo, Giancarlo, Ismaele, Rodolfo, Carlo, Antonello, Giuseppe, con loro ho fatto i lavori necessari alla struttura per funzionare, dalla cucina alla pulizia della palestra, con loro ho condiviso momenti speciali come watsu, la creazione delle maschere di carta, il lavoro in ufficio per organizzare le assemblee... Con loro ho diviso la stanza per un mese, abbiamo fatto festa tutte le sere, ci siamo divertiti... E poi quando mi trovo nello stesso posto dove ero prima di partire e mi chiedo cosa so piu di prima, posso dire di avere visto dall'interno l'organizzazione e la gestione di una grande struttura funzionante, Alcatraz, come si organizza un lavoro di gruppo al fine di indire un'assemblea, parlare con le persone del posto e raccontargli delle possibilità offerte oggi dal fotovoltaico, accogliere le loro adesioni, andare a casa loro e vedere se è davvero conveniente in quel caso specifico installare un impianto... so fare un massaggio meglio di come lo facevo prima, so che sensazioni danno una piscina d'acqua calda e un massaggiatore watsu... so che sensazione da al mio corpo mangiare biologico per un periodo lungo... So molte cose che prima non sapevo e questo mi da la spinta nella città in cui vivo, a 800 km da Alcatraz, di raccontare ai miei amici che Alcatraz esiste, che lascia una sensazione incredibile dentro ognuno delle persone che passa un po' di tempo li, che è da visitare almeno una volta nella vita... Mi da la forza di pensare che posti del genere dovrebbero essere molti di piu in questo paese e questo pensiero si sposa con l'idea di autoimpresa... Ma questo è un altro discorso... Un bacio a tutti voi che siete ancora li... Ciao... Luca...