I Giochi di CACAO ideati da Jacopo Fo... per far felici i vostri bambini...

Accendere la radio in casa Prodi.
Niente è semplice per Romano (quarta puntata)


 

(1) Il polletto nella gabbia, in alto a destra, mangia i semi, arriva sul ripiano dello stantuffo (nel centro della gabbia di vetro) e con il suo peso innesca il movimento della pompa che spinge l'acqua che fa muovere il pestello giallo che fa cadere il parallelepipedo che libera il gancio che trattiene il martello che colpisce il primo libro che cade sul secondo che cade sulla bottiglia (5) che cade sulla colonna di parallelepipedi che crolla e i pezzi cascano sul piatto (inclinato) del braccio della bilancia che si abbassa muovendo l'altro braccio verso l'alto cosi' che scaglia la palla che rimbalza due volte e poi finisce nel piatto della seconda bilancia che si sposta verso il basso alzando l'altro braccio che da' corda. Attraverso una serie di carrucole e guide la corda rilasciata consente che si abbassi la paratia che tiene l'acqua nella vasca di metallo (10).
L'acqua scorre giu' per il mezzo manicotto, cade passando per il buco rettangolare nel pavimento rialzato fino al secondo bacile sottostante. Da qui scorre attraverso il canale metallico azzurro, aziona le pale del mulino che provoca l'avvolgersi della corda che si accorcia e tira verso l'alto la porticina della gabbia di plexiglas dalla quale esce il piccolo dinosauro verde (13) che cerca di mangiarsi il topolino appeso. Non ci riesce perche' il ripiano della terza bilancia si abbassa a causa del suo peso (del dinosauro verde). Ma il topolino appeso, dibattendosi tira la corda e fa muovere il cuneo che si sposta facendo crollare la pila di solidi geometrici che cosi' non sostiene piu' il peso giallo che cade tirando la corda che sposta la leva che accende la radio (17). Mannaggia, volevo sentire un altro canale.

Verifica qui la soluzione